Pubblicato il

Tattoo Karma – ottima resistenza all’acqua

 Tattoo Karma:non finisce mai di stupire!

Non e’ il primo post che parla del Tattoo Karma, ma e’ doveroso dopo anni di utilizzo fare il punto della situazione.

Come da scheda tecnica , il prodotto si presenta lavabile e resistente alle abrasioni.

Il tempo ha confermato ampiamente la veracita’ di queste affermazioni e verrebbe da dire che su questo non ci piove.Ma la domanda che affrontiamo oggi e’ proprio questa: Che accade se piove e si allaga la casa?

 Intanto mi auguro che tu possa evitare questa triste situazione.

Purtroppo qualche cliente ha subito un danno non indifferente grazie ai rubinetti lasciati aperti nell’appartamento sopra il suo.

L’acqua letteralmente colava nelle pareti rifinite con il tattoo karma e macchiava parte dei soffitti.

E adesso?

Sorvoliamo i primi stati d’animo e le giustificate preoccupazioni.

Nei primi giorni il tattoo karma ha evidenziato leggeri gonfiori, formando bolle in rilievo.

Dopo un sopralluogo e’ stato deciso di far ventilare l’appartamento tenendo gli infissi aperti,(complice la temperatura siciliana.)

Bisogna ammettere che una certa dose di apprensione era evidente.

Si sarebbe rovinato tutto?

Le bolle sarebbero scomparse?

Era meglio accendere stufe?

Come al solito ci voleva pazienza!

Dopo circa 15 giorni, quelle pareti che erano impregnate d’acqua e con bolle, miracolosamente si sono asciugate e sono tornate belle come prima.

Nessun difetto, nessuna bolla, nessuna macchia!

Una storia a lieto fine!

Una dimostrazione in piu’ dell’efficacia del tattoo karma!

Davvero un materiale indistruttibile.

Tattoo Kaarma: resistente all’acqua dentro e fuori!

Per altre informazioni su costi,  pregi e applicazione non esitare a contattarmi.

Pubblicato il

Tinte forti nelle pareti – mode e tendenze

DSC00370
www.ideacolor.it

Tinte forti ?

 Di solito si procede con la tinteggiatura di una sola parete con colori forti A proposito, con l’espressione tinte forti intendiamo colori non solo scuri, ma anche intensi o accesi quali verde mela, giallo limone, rosso etc. In altre parole tinte che nessuno direbbe che sono chiare o neutre.

La proposta Ideacolor e’ quella di invertire l’ordinario.

Avete mai pensato di tinteggiare tre pareti con tinte forti e una di colore chiaro? Per colore chiaro… si raggiunge un ottimo risultato con un prodotto decorativo in tinta.

DSC00368
www.ideacolor.it

Nel caso indicato in foto l’accostamento e’ tra il tattoo karma e l’ultrasaten oikos. L’effetto della parete con tattoo karma e’ particolare gia’ di suo, ma circondato dal colore scuro…e’ come se acquistasse piu’ luce e bellezza. D’altra parte il verde scuro ultrasaten si presenta molto elegante e fine, per via della finitura del film.

Una tendenza , una moda…personalizzata!

Ormai e’ normale vedere una parete bordeaux, una blu, una arancio , una grigia. La novita’ potrebbe essere le tre pareti colorate e una parete piu’ chiara.

COSA FARE:

  • Scegliete una tinta forte ma nello stesso tempo tenete conto della luce della stanza
  • Stendete una prima mano nelle 3 pareti prima di acquistare tutto il colore
  • Osservate il colore sia di giorno che la sera con luce artificiale
  • Accostate un provino di prodotto decorativo nella parete che verra’ chiara
  • Considerate quanta superficie rimarra’ libera visivamente  (non coperta da mobili)

COSA NON FARE:

  • Scegliere il colore nel catalogo e dire che sara’ quello. Un piccolo pezzo da’ una percezione del colore ingannevole rispetto alla realta’. Potreste scoprire che il colore non vi piace o e’ troppo scuro.
  • Acquistare idropitture economiche.  Infatti se vi addentrate nell’argomento con il rivenditore , scoprirete che della stessa marca non tutti i colori sono ottenibili. SE si vuole forzare questa regola si rischia di avere il colore non omogeneo e con i contorni degli angoli ben visibili.
  • Comprare il bianco e i coloranti. Non e’ sempre posiibile avere una tinta forte in questo modo. Le basi cambiano in funzione del colore scelto. A volte e’ una tinta base o base trasparente TT. Un esempio tra tutti e’ la differenza tra un arancio ottenuto con base bianca e un arancio ottenuto con base gialla. Il primo risulta pallido , mentre l’ultimo brillante.
  • Fare i provini sul muro . Anche se daremo tante mani, la parte dove abbiamo pennellato avra’ sempre un fondo piu’ scuro. In controluce si avvertita’ sempre che c’e’ una zona piu’ scura, anche perche’ a volte e’ lo spessore del colore o la stessa pennellata che fara’ da spia. Meglio utilizzare un pezzo di cartongesso.

 Le tinte forti sono un po come i vestiti che acquistiamo. A volte capita che ci innamoriamo di un abito in vetrina … per poi abbandonarlo non appena provato. E’ anche vero che capita il contrario!

Quindi non entusiasmatevi subito con la mazzetta dei colori in mano, ma ragionateci sopra. I mobili , il pavimento, la luce…sono cose da considerare. Un architetto puo’ fornirvi utili indicazioni.Voi stessi osservando negozi, case , riviste, siti web fatevi un idea.

Qual’e’ il colore giusto?

A voi la risposta!

Pubblicato il

Tattoo Karma – consigli e modalita’ di applicazione

DSC00470
www.ideacolor.it

Tattoo Karma: un espressione che puo’ significare tante cose!

Nel nostro caso Tattoo Karma e’ un prodotto decorativo d’elite. Il prodotto e’ pronto all’uso.

 Modalita’ di applicazione:

  • assicurarsi che il fondo sia omogeneo , altrimenti rasare con stucco
  • applicare il primer con rullo
  • applicare il karma con spalter 100

 In effetti non e’ complicato raggiungere un buon risultato. La sfida e’ raggiungere il massimo risultato.

In gergo si dice che in un prodotto “si deve prendere la mano”, ovvero capire la tempistica di asciugatura, il cambiamento tra bagnato e asciutto, la reazione a ritocchi , il consumo . In pratica, la piena padronanza della situazione promette e mantiene sempre un ottimo risultato.

DSC00378
www.ideacolor.it

Cosa fare:

  • Siate scrupolosi nel dare 2 mani di primer anche se sembra uniforme solo con una.
  • Applicare 2 mani di karma  ( provate in un pezzo di cartongesso per vedere la differenza)
  • Lavorate la parete iniziando da un angolo superiore e proseguite in modo irregolare
  • Tenete le aperture chiuse onde evitare correnti d’aria che asciugano il prodotto subito
  • Vicino le giunture non sovrapponete materiale, ma utilizzate il pennello un po scarico

 Cosa non fare:

  • applicare il prodotto 2 persone. Ognuno ha la sua “mano” e si vedranno differenze di pennellatura e di quantita’ del materiale
  • Creare un ponteggio. Questo creera’ una giuntura orizzontale lungo la parete
  • Utilizzare una pennellessa. Un pennello piu’ grande non serve, spreca materiale e non contribuisce a migliorare l’aspetto estetico
  • Applicare una normale idropittura come fondo. Il primer adatto e’ leggermente granuloso in modo da trattenere piccolissime scaglie presenti nel karma.

 E’ evidente che tra cosa fare e cosa non fare le vostre scelte possono incidere sui costi.

Ma vi ricordo che il Tattoo Karma e’ un prodotto decorativo e come tale costera’ sempre di piu’ di una normale idropittura.

Sarebbe un peccato pregiudicare la pienezza del risultato per “risparmare” sul ciclo applicativo.

Provate il Tattoo Karma.

Ti potrebbe interessare:

Dove trovare adesivi murali davvero originali!

Hai scelto il colore? Fermati un attimo! Evita i 5 errori più comuni.

Il cartongesso non conosce limiti…

Glitter – Come avere l’effetto brillantina sulle pareti

Pubblicato il

Idee per decorare le pareti

 DSC00488

La prima cosa che serve per decorare una parete e’ un prodotto decorativo.

Non e’ un gioco di parole, ma il primo passo per uscire fuori dagli schemi. Infatti nella maggior parte delle case regna sovrana l’idropittura, in quanto ricopre la maggior parte delle superfici.

Il motivo e’ semplice:

  • la consegna degli appartamenti prevede voci di capitolato relative a idropittura
  • i costi sono contenuti rispetto ai prodotti decorativi
  • l’applicazione dell’idropittura e’ piu’ semplice del prodotto decorativo

E’ ovvio che diverse persone preferiscono l’effetto ottenuto con la tinta unita, e non vorrebbero un prodotto decorativo nemmeno gratis. Noi rispettiamo questo punto di vista  e ne prendiamo atto. (vedi post Total white). Ma tornando a noi e ai prodotti decorativi…il fulcro dell’argomento e’ che non basta scegliere e applicare il prodotto.

In effetti stiamo parlando di come avere nuove idee per decorare le pareti.

Percio’ un secondo passo e’ quello di personalizzare cio’ che e’ standard.

Seguitemi in alcuni dettagli visibili in queste foto.

DSC00491

 L’ambiente in questione e’ una cucina e poiche’ ha il soffitto in pendenza, tipo mansarda, e’ stato elaborato un progettino di colori e forme davvero interessante. Intanto il prodotto decorativo utilizzato e’ il Tattoo Karma, e in una parete sono state realizzate delle strisce orizzontali di uguale dimensione. Nella parte superiore e’ stato utilizzato un’idropittura grigio scuro con l’aggiunta di brillantina brignola in quantita’ notevole. Il soffitto e’ bianco, per risaltare il contrasto netto tra chiaro e scuro.

DSC00489

La sensazione e’ piacevole e sicuramente incuriosisce. La quota delle strisce orizzontali e’ uguale a quella dei mobili della cucina.

DSC00490

In questo dettaglio si nota la parte piu’ bassa  della parete.

Riepilogo dell’idea:

  • Soffitto bianco per dare luce e per utilizzare un traspirante
  • Fascia laterale alta grigia per rendere regolare la parte inferiore con prodotto decorativo
  • Pareti con Tattoo Karma perche’ e’ un prodotto a rilievo metallizzato resistente alle abrasioni
  • Una parete a strisce orizzontali per essere originali (da ammirare ogni giorno)

I vantaggi non sono solo estetici, ma anche funzionali.

L’altezza max della stanza in questione e’ di circa 4,50 m. Sarebbe stato un intervento oneroso rivestire tutte le pareti con prodotto decorativo. Non solo, anche la manutenzione sarebbe stata complicata e costosa. E’ chiaro che l’usura avverra’ solo nella parte inferiore ed e’ per questo che sezionare la superficie verticale permettera’ un rapido restyling.

E poi … l’occhio vuole la sua parte!

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il

Tattoo Karma

 

DSC00465
www.ideacolor.it

I prodotti decorativi presenti sul mercato sono davvero tanti.

A volte ci si chiede quale scegliere. E’ ovvio che gusti personali hanno una parte notevole, ma e’ anche vero che le caratteristiche tecniche ed estetiche hanno il loro valore.

Alcuni buoni motivi per utilizzare Tattoo Karma  :

  • Ottima resistenza alle abrasioni
  • Ottima lavabilita’
  • Finitura ad effetto tridimensionale

Di seguito alcune foto:

DSC00463
www.ideacolor.it
DSC00480
www.ideacolor.it
DSC00470
www.ideacolor.it

Le foto si riferiscono al risultato del ciclo applicativo indicato nella scheda tecnica. Le mani di finitura sono due. Oltre alle diverse tinte di cartella , si possono miscelare le varie colorazioni e crearne di nuove utilizzando coloranti universali di ottima qualita’. Questo permette di avere tinte diverse e personalizzate.

Se volete un bianco assoluto…questo prodotto non fa per voi, ma sarebbe anche invisibile l’effetto e il riflesso di luce e metallo che produce. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico il mistero e’ presto svelato: le basi sono argento, oro e bronzo. Le confezioni sono da 1 litro e da 3 litri. Il fondo per qualunque tinta di finitura e’ di colore bianco (impronte mid).

In definitiva un effetto molto particolare.

Karma : riflessi di luce e metallo …anche a casa vostra.