Pubblicato il

Copiare o non copiare le idee degli altri? Tu che ne pensi?

Hai visto quante belle idee ci sono in giro? Idee molto interessanti relative agli arredi, alle pitture decorative, alle finiture di interni. La tentazione è forte di copiare e “trasportare” le idee in casa nostra.

Se da una parte questo sembra un metodo infallibile, in quanto sembra collaudato e di buon gusto, d’altra parte si corre il rischio di non avere lo stesso effetto. In particolare mi riferisco alle scelte relative ai colori e ai materiali.

Le sorprese possono nascere quando scopriamo che la tinta delle pareti appena copiata,non si intona al nostro pavimento. Oppure, quando la cabina armadio tanto desiderata e sognata, rende angusto il passaggio e l’utilizzo quotidiano. In altre parole, non è detto che quello che ci affascina possa fare al caso nostro. 

Per darti un idea, prova a pensare all’ultima volta che hai provato un abito … per renderti conto che non andava bene. Eppure in vetrina era perfetto! E’ proprio questo il concetto: quello che vedi nelle case degli altri è inserito in un contesto! Un contesto frutto di progettazione, di abili artigiani, di buon gusto e forse l’epilogo di tante modifiche e rifacimenti in corso d’opera.

E allora, copiare o non copiare? Credo che il suggerimento sia: prendere spunto!

Dopo aver colto l’idea, adesso puoi “cucire” un progetto su misura. Tieni conto dei pavimenti, degli arredi, dell’illuminazione artificiale, della luce naturale della casa,dei colori delle pareti, delle tende, dei tappeti e di tutte le cose piccole o grandi che saranno il tuo contesto. Ti sembra un lavoro impossibile? Potresti chiedere la consulenza di architetti e interior designer che sapranno darti sempre una visione d’insieme facendo risaltare i dettagli.

La casa è l’ambiente in cui troviamo rifugio dalla frenesia quotidiana. La casa diventa luogo di ritrovo per amici e parenti, un punto fermo per momenti importanti della nostra vita. La casa, la tua casa senza che te ne renderai conto … diventa fonte d’ispirazione per i visitatori. Forse non te lo diranno mai, ma stanno pensando di copiare le tue idee.  

Copiare o non copiare? 

Se vuoi puoi dargli qualche consiglio!

Pubblicato il

Adesivi murali – Stickers murali

gazebo stickers jpeg 1

Una volta c’erano i poster con i paesaggi mozzafiato della natura incontaminata. Erano nei saloni delle case degli anni ’80, in alcune sale d’aspetto, in hall di hotel. Ma quello che c’era una volta ritorna spesso e volentieri in forme diverse. Un esempio tipico sono gli adesivi murali. Quello che vedete in foto e’ stato applicato in un gazebo-bar. La scelta della committenza e’ di buon gusto, semplice e spiritosa. In effetti si tratta di come fare due tipi di drink ed e’ stato facile applicare il tutto, compreso le scritte.

gazebo adesivi

L’idea e’ semplice e geniale perche’ prima si rifinisce la parete con idropittura. Quando il lavoro di tinteggiatura e’ completo si procede con l’applicazione degli adesivi murali.E” sempre buono fare qualche segnetto con la matita nella parete in modo da marcare il centro dello stickers, il margine sinistro o destro e l’altezza massima. Ovviamente questi piccoli segni di matita li copriamo con l’adesivo in questione.

Applicare gli adesivi murali e’ un operazione semplice e divertente. Vedere subito il cambiamento nelle pareti di casa nostra e’ a dir poco emozionante. Un consiglio: create contrasto tra lo sfondo ottenuto con la tinteggiatura e lo stickers. Il contrasto rendera’ ben visibile i contorni del disegno , per cui nella maggior parte dei casi il bianco o un colore chiaro puo’ essere indicato.

E’ ovvio che se optiamo per una scritta o un disegno bianco…una tinta forte e’ l’ideale.

Di seguito alcune foto della  Bimago, azienda leader  a livello nazionale ed europeo nella vendita di stickers e quadri              Adesivo murale Coffee, cafe au lait, espresso...

bimago 1

bimago 2

bimago 4

Je t'aime

Come potete notare si possono arricchire gli ambienti con estrema facilita’.

Elenchiamo i vantaggi:

  1. Semplicita’ nell’applicazione
  2. Non si sporca nulla
  3. Il costo e’ contenuto
  4. Il decoro si presenta semplice ,raffinato e contemporaneo
  5. In caso di rimozione e’ semplice da togliere

E allora, cosa aspettate? Spero che questo post vi abbia dato qualche idea nuova e soprattutto che vi abbia fatto venire la voglia di farvi un giro sul web per vedere cosa c’e’ di bello. A proposito, la Bimago propone adesivi con delle frasi famose davvero originali.

Forse e’ meglio che guardate di persona.

Ecco il link: http://www.bimago.it/adesivi-da-muro.html?gclid=CNGenaLNzbkCFQMd3god_lEAyQ

Buon lavoro!