Pubblicato il

Velatura nelle pareti – ambienti eleganti e raffinati

Ricoh Company Ltd.
www.ideacolor.it

La velatura rende le pareti molto eleganti.

Le tecniche e i materiali sono tanti e ogni metodo promette un buon risultato. Nel caso della foto e’ stata utilizzata una tecnica strettamente personale. Al fondo seguono 2 passaggi con guanto e 2 passaggi con spugna mezzaluna. I colori utilizzati sono solo2. Le sfumature sono diverse dovute alla sovrapposizione del colore che si alterna per ogni passaggio:scuro, chiaro, scuro e chiaro.

Ricoh Company Ltd.
www.ideacolor.it

Se vi concentrate su qualche dettaglio della parete notate che sembra un velluto. Il tutto e’ accompagnato da una gola in gesso decorata con effetto pietra. Uno studio notarile sobrio, elegante e raffinato. Una velatura molto delicata , senza macchie vistose di colore e nemmeno grandi irregolarita’ .Una tecnica che permette di eseguire anche ritocchi con estrema facilita’ non lasciando traccia.

Una tecnica intramontabile e raffinata!

Pubblicato il

Tattoo Karma – consigli e modalità di applicazione

DSC00470
www.ideacolor.it

Tattoo Karma: un espressione che può significare tante cose.

Nel nostro caso Tattoo Karma è un prodotto decorativo, pronto all’uso.

 Modalità di applicazione:

  • assicurarsi che il fondo sia omogeneo , altrimenti rasare con stucco
  • applicare il primer con rullo
  • applicare il karma con spalter 100

 In effetti non è complicato raggiungere un buon risultato. La sfida è raggiungere il massimo risultato.

In gergo si dice che in un prodotto “si deve prendere la mano”, ovvero capire la tempistica di asciugatura, il cambiamento tra bagnato e asciutto, la reazione a ritocchi , il consumo . In pratica, la piena padronanza della situazione promette e mantiene sempre un ottimo risultato.

DSC00378
www.ideacolor.it

Cosa fare:

  • Siate scrupolosi nel dare 2 mani di primer anche se sembra uniforme solo con una.
  • Applicare 2 mani di karma  ( provate in un pezzo di cartongesso per vedere la differenza)
  • Lavorate la parete iniziando da un angolo superiore e proseguite in modo irregolare
  • Tenete le aperture chiuse onde evitare correnti d’aria che asciugano il prodotto subito
  • Vicino le giunture non sovrapponete materiale, ma utilizzate il pennello un pò scarico.

 Cosa non fare:

  • Applicare il prodotto in due. Ognuno ha la sua “mano” e si vedranno differenze di pennellatura e di quantità del materiale
  • Creare un ponteggio. E’ vero che il lavoro in elevazione sarà più semplice,  ma la giuntura orizzontale sulla parete sarà garantita.
  • Utilizzare una pennellessa. Un pennello più grande non serve, spreca materiale e non contribuisce a migliorare l’aspetto estetico
  • Applicare una normale idropittura come fondo. Il primer adatto è leggermente granuloso in modo da trattenere piccolissime scaglie presenti nel karma.

 E’ evidente che tra cosa fare e cosa non fare le vostre scelte possono incidere sui costi.

Ma vi ricordo che il Tattoo Karma è un prodotto decorativo e come tale  ha un costo maggiore rispetto all’idropittura.

Sarebbe un peccato pregiudicare la pienezza del risultato per “risparmiare” sul ciclo applicativo.

Adesso sei pronto per iniziare! Buon lavoro!

Acquista adesso su Amazon

Ti potrebbe interessare:

Dove trovare adesivi murali davvero originali!

Hai scelto il colore? Fermati un attimo! Evita i 5 errori più comuni.

Il cartongesso non conosce limiti…

Glitter – Come avere l’effetto brillantina sulle pareti

Pubblicato il

Come creare nuovi effetti nelle pareti

Vi e’ mai capitato di vedere tanti cataloghi di prodotti decorativi e non riuscire a scegliere?

Niente paura non siete  gli unici. Sembra che a volte manchi la scintilla giusta per farci prendere il catalogo in mano e con movimenti simili agli intenditori di vino, farlo oscillare per vederne i riflessi, la consistenza, il colore e perche’ no…il sapore.

 DIGITAL CAMERA

Quando nulla ci soddisfa , non e’ un dramma vero e proprio, perche’ questo ci proietta nel creare qualcosa di “nostro”.   Altrimenti ci si puo’ affidare all’esperienza dell’imbianchino, che spesso e volentieri oltre a colorare muri secondo il gusto degli altri, osa proporre novita’ o stili non catalogabili, perche’ frutto della sua fantasia. A proposito: la foto in alto puo’ fare al caso nostro. Tutto quello che vedi e’ stato fatto in funzione della tv fissata a parete, rigorosamente di colore bianco, come le sedie.

L’effetto realizzato e’ ottenuto solo con il ducotone, per cui l’effetto finale e’ opaco.

Vuoi provare a fare qualcosa di simile?  Ci tengo a precisare “simile”, non per sminuire le tue capacita’, ma perche’ ogni lavoro artigianale ha il suo aspetto in funzione della mano che lo ha realizzato, quindi puo’ anche essere piu’ bello

Come fare:

1)  applica un fondo al quarzo di colore bianco. Questo servira’ per ancorare il colore e per trattenerlo nei movimenti circolari che effettuerai con il guanto.

2) prepara i colori che vuoi utilizzare. In questo caso sono 2 (marrone e bianco) .

3) con il guanto inizia ad effettuare movimenti circolari con il colore scuro. Attenzione: il guanto deve avere pochissimo colore, per cui bagnalo aiutandoti con un pennello. Ricorda che piu’ materiale hai sul guanto e meno pressione devi fare sul muro.

4) stesso procedimento con il colore chiaro.  Poi ripeti l’operazione con il colore scuro e poi di nuovo con il colore chiaro. Noterai che usciranno fuori nuove sfumature che sono il frutto delle sovrapposizioni di colore

 DIGITAL CAMERA

Ricoh Company Ltd.

Ricoh Company Ltd.

In definitiva, il costo dei materiali e’ irrisorio, ma il risultato e’ originale.  Quello che serve e’ scegliere i colori giusti in base all’ambiente e agli arredi. Ancora una volta con poco si puo’ ottenere tanto.  Ma la cosa piu’ gratificante e ‘ che difficilmente si trovano queste tecniche nei cataloghi, per cui e’ un pezzo unico.

Ma se qualcuno copia?   Semplice nella forma , ma non nella sostanza.

Infatti bisognerebbe avere le stesse tinte, lo stesso guanto, la stessa mano, gli stessi passaggi nella lavorazione, lo stesso fondo, la stessa quantita di colore, gli stessi arredi, la stessa luce…ma se proprio qualcuno dovesse riuscirci…e’ lui che ha copiato…e cio’ vuol dire che gli e’ piaciuto.

A proposito…se qualcuno riesce a copiare bene, ma veramente bene, merita i nostri complimenti perche’ e’ un artista.