Pubblicato il

Come scegliere la pittura murale

 

Devi tinteggiare casa? Non sai quale prodotto acquistare? Il web confonde le idee?

 

La scelta potrebbe essere complicata, ma anche semplice. I parametri per stabilire la migliore pittura murale sono tanti. Si potrebbero scrivere pagine e pagine di indicazioni e suggerimenti. Ma noi vogliamo semplificare la vita a tutti.

 

Ti mostro le categorie più richieste:

 

Traspirante. Ideale per ambienti umidi e soggetti a vapori come bagni e cucine.

Idropittura vinilica. Ottima copertura. Si utilizza per una rapida esecuzione dei lavori.

Idropittura acrilica. Ottima per resa, lavabilità e resistenza.

Antimuffa. Si utilizza per ambienti sottoposti a forti sbalzi termici. Ideale per contrastare la muffa.

 

Se desideri approfondire, leggi la recensione all’idropittura acrilica Professional.

 

 

Pubblicato il

Max Meyer OPTIMA – provato per voi

934_optima-internet

Max Meyer offre una gamma di prodotti validi per ogni esigenza.

Dal 1895 questa azienda produce colori e la sede nasce a Milano. Max Meyer altro non è che il nome e il cognome dell’imprenditore svizzero che ha dato inizio a questo colosso nel mondo delle vernici. Il passaggio tra gli anni 60/70 dalle vernici industriali a quelle domestiche,  l’acquisto della DUCO negli anni 80, il software di visualizzazioni dei colori su strutture architettoniche… proiettano la Max Meyer molto in alto. Il simpatico logo rende subito riconoscibile ogni confezione.

OPTIMA:

  • Pittura ad alta opacità. E’ l’ideale per chi vuole un vero opaco. In genere molte idropitture definite opache in controluce appaiono quasi satinate. Optima è davvero opaca, in qualunque condizione di luce.
  • Pittura mascherante. A motivo dell’opacità del prodotto riesce a mascherare più facilmente eventuali imperfezioni delle pareti. Chiaramente non sostituisce la rasatura, ma potete stare certi che non evidenzia i difetti delle superfici.
  • Ottimo punto di bianco. A volte capita che il bianco non sia convincente , ma non è il caso dell’optima. Il punto di bianco è eccellente e gradevole.
  • Pittura per interni ed esterni. Prodotto versatile per ogni esigenza. Ideale anche per verande .
  • Applicabile su vari supporti. Nelle abitazioni attuali non sempre i supporti sono uguali, soprattutto se trattasi di ristrutturazioni. Gesso, cartongesso e murature rientrano tra i supporti verniciabili dall’optima.
  • Antigoccia. E’ veramente semplice da applicare. Il fatto che sia antigoccia non sostituisce la copertura di pavimenti e arredi, ma facilita la tinteggiatura causando meno schizzi della norma.
  • Lavabile.  Il massimo della lavabilità si ottiene dopo circa 7 giorni dall’applicazione.  Nella scheda tecnica viene così classificato: 5.000 colpi di spazzola, classe 3 .
  • Ottima copertura. Essendo una pittura vinilacrilica riesce a mantenere un perfetto equilibrio tra copertura (vinilico) e finitura liscia (acrilico).

Ideacolor ha ricoperto migliaia di mq con l’optima con grandi risultati. Non si tratta di capannoni, ma di abitazioni e studi professionali, dove si è cercato di valorizzare l’opaco.

Provato per voi… con l’esperienza!