Pubblicato il

Kreos Oikos – come fare una parete a scacchi

kreos scacchi bianco jpg

Una parete a scacchi realizzata solo con il bianco?

Con Kreos Fil Pose’ Oikos e’ possibile! La trama realizzata con lo speciale tampone millerighe e’ simile ad un tessuto. La combinazione cromatica visibile in foto e’ il contrasto della trama orizzontale con quella verticale.

kreos e strass

E’ possibile colorare queste trame e ottenere svariate sfumature L’effetto “bicolore” ottenuto dal verso delle righe sara’ sempre evidente. Realizzare una parete a scacchi e’ un po’ come giocarci.  Pazienza, strategia, tenacia, precisione devono far parte del kit necessario.

kreos scacchi e strass jpg

Le sfumature si ottengono applicando il colore con delle spugne e nel contempo togliendo gli eccessi di colore con una spugna umida. In dettaglio si notano degli strass  (9 per ogni quadrato). La soddisfazione unica, ma veramente unica e’ vedere a lavoro ultimato l’equilibrio della ripartizione degli spazi. In altre parole, dopo tanti calcoli e misurazioni, si vede la precisione. Le dimensioni non sono casuali , e non si vedono “ritagli” nei quadrati perimetrali.

Come procedere:

(dopo il trattamento della parete e il primer applicato)

  1. Misura la parete in altezza e lunghezza
  2. Cerca la combinazione di misure piu’ idonea
  3. Disegna i quadrati con il tracciatore o laser
  4. Procedi con la stesura del materiale
  5. Realizza pochi quadrati per volta in modo da vedere le linee
  6. Man mano che i quadrati aumentano segui le linee di contasto dei quadrati finiti
  7. Controlla che il bordo del tampone non rovini qualche angolo
  8. Ad asciugatura effettuata procedi con il colore desiderato ( oppure lascialo bianco)

 Alcuni preferiscono procedere con il nastro di carta , ma questo rallenta notevolmente il lavoro, perche’ prima bisogna mettere il nastro per i quadrati orizzontali o verticali. Ad asciugatura effettuata si deve invertire il processo con il nastro di carta e lavorare i quadrati restanti. Ma adesso la difficolta’ aumenta in quanto il bordo dove mettere il nastro e’ rigato e in rilievo. Questa situazione potrebbe favorire sbavature di materiale o peggio ancora che si stacchi durante la rimozione del nastro in quanto non perfettamente asciutto.

 In ogni caso, procedete prima su un pezzo di cartongesso o superficie che non vi interessa, in modo da testare personalmente il metodo che trovate piu’ idoneo.

 In ultima analisi: e’ un lavoro manuale e come per ogni cosa fatta a mano…il difettuccio ci puo’ anche stare!

 Se vi riesce, allora avete fatto Scacco Matto.

P.S  potete naturalmente applicare il Kreos con trama orizzontale su pareti e porte.