Pubblicato il

Quanto dura nel tempo la carta da parati?

La risposta relativa alla durata della carta è più semplice di quanto si possa pensare. Forse basta uno sguardo più attento a casa dei nonni per vederla ancora presente nonostante qualche acciacco dovuto all’usura. Personalmente ho visto carta da parati che ha festeggiato le “nozze d’argento” e alcune hanno varcato la soglia dei 35 anni. Come faccio ad esserne sicuro? L’artefice della posa è stato mio padre  ed io essendo piccolo giocavo con i resti , i cosiddetti scampoli.

Ma allora la carta è per sempre?  E’ questo il paradosso della questione. Se da una parte la carta da parati ha lunga vita, d’altra parte questo potrebbe diventare uno svantaggio. Per intenderci … che sensazione hai osservando le pareti di una casa antica, con una carta datata? Forse la sensazione è di qualcosa di obsoleto o comunque non alla moda.  Per vedere le cose da un altro punto di vista: abbigliamento, auto, smartphone, elettrodomestici e tanti altri oggetti cambiano ad una velocità impressionante. Ti innamoreresti di un cellulare nokia 3210 adesso? Eppure era molto trend!

Tornando alla carta da parati … ti costa meno di un auto, di uno smartphone, di un elettrodomestico … e pensi che non vada adeguato ai tempi che mutano in continuazione? Entra nell’ottica che la carta da parati non è per sempre, quelli sono i diamanti! Spesso un tocco di originalità in una parete è come acquistare un abito nuovo per un occasione particolare! A volte si vedono camerette di adolescenti, quasi maggiorenni, con la carta della Walt Disney o gli orsacchiotti. I figli crescono e le camerette si devono adeguare all’età che avanza. Noi cambiamo e i colori, i motivi , le trame di nostro gradimento, rispecchiano i nostri sogni e il nostro vissuto. Insomma, la carta da parati si mette e si toglie … e si rimette! A che punto è la tua curiosità? SE sei arrivato in questo punto con la lettura … ti manca solo una cosa. Visita lo shop e prova a selezionare diversi parati.

Potrai scegliere con la consapevolezza che la carta dura tanti anni … ma con la certezza che non vedrai invecchiarla in quanto sarai tu a dare sempre un volto nuovo alle tue pareti.

M.M.

 

Pubblicato il

Tinteggiare una casa in affitto … operazione low cost

Il dilemma è sempre lo stesso: mi conviene spendere soldi in una casa in affitto? In questo dilemma si consumano i giorni , i mesi e a volte gli anni. Ma gli anni che scorrono sono la nostra vita … e di conseguenza forse ci stiamo privando di qualcosa. Come puoi equilibrare i costi con la consapevolezza che comunque sei in affitto? Alcuni consigli possono esserti d’aiuto:

  • Utilizza una pittura traspirante e a basso costo per i soffitti.  Di norma il soffitto si macchia in prossimità degli angoli, e difficilmente il soffitto si sporca con la stessa frequenza delle pareti. Una sola mano di pittura spesso offre un ottimo risultato.
  • Scegli una tinta chiara per le stanze.  I colori intensi subiscono una maggiorazione di prezzo non indifferente. Inoltre un colore unico ti permette di evitare sprechi e riduce la quantità necessaria per eventuali ritocchi. Potresti utilizzare una pittura medio alta , ricordando che la resa per mq di norma cresce insieme al prezzo di acquisto. Il vantaggio è che potrai lavare eventuali macchie di sporco e l’aspetto sarà più gradevole.
  • Rifinisci una parete con un fotomurale. Il tocco particolare puoi ottenerlo con un effetto 3d o un altro soggetto, forse in bianco e nero o vintage. Ti sembrerà strano, ma per una parete di 4 m di lunghezza e un altezza di m 2,80 dovrai spendere solo 70,00 euro!  Con 8 teli da 50cm hai realizzato un effetto sbalorditivo, forse nella zona living o nella parete della testiera del letto. Se hai una parete più piccola … il costo si riduce.
  • Con gli adesivi murali personalizza i tuoi spazi.  Ad un costo irrisorio puoi applicare delle frasi che rispecchiano i tuoi pensieri. Le pareti trasmettono calore e un atmosfera di vita. Il bello è che puoi applicarli tu in tranquillità e puoi richiedere frasi personalizzate.

Quanto pensi di aver speso? Il totale sarà in funzione delle tue scelte e delle dimensioni dell’immobile, ma puoi iniziare a fare due conti … e noterai che non hai speso una fortuna.   Puoi davvero  rinnovare la casa in affitto in maniera low cost! Il benessere inizia dalle mura domestiche … e un ambiente conforme alla nostra personalità ci fà vivere meglio.  Igiene, look, serenità … a fronte di poche centinaia di Euro. Inizia a curiosare e a rinnovare low cost!