Pubblicato il

Copiare o non copiare le idee degli altri? Tu che ne pensi?

Hai visto quante belle idee ci sono in giro? Idee molto interessanti relative agli arredi, alle pitture decorative, alle finiture di interni. La tentazione è forte di copiare e “trasportare” le idee in casa nostra.

Se da una parte questo sembra un metodo infallibile, in quanto sembra collaudato e di buon gusto, d’altra parte si corre il rischio di non avere lo stesso effetto. In particolare mi riferisco alle scelte relative ai colori e ai materiali.

Le sorprese possono nascere quando scopriamo che la tinta delle pareti appena copiata,non si intona al nostro pavimento. Oppure, quando la cabina armadio tanto desiderata e sognata, rende angusto il passaggio e l’utilizzo quotidiano. In altre parole, non è detto che quello che ci affascina possa fare al caso nostro. 

Per darti un idea, prova a pensare all’ultima volta che hai provato un abito … per renderti conto che non andava bene. Eppure in vetrina era perfetto! E’ proprio questo il concetto: quello che vedi nelle case degli altri è inserito in un contesto! Un contesto frutto di progettazione, di abili artigiani, di buon gusto e forse l’epilogo di tante modifiche e rifacimenti in corso d’opera.

E allora, copiare o non copiare? Credo che il suggerimento sia: prendere spunto!

Dopo aver colto l’idea, adesso puoi “cucire” un progetto su misura. Tieni conto dei pavimenti, degli arredi, dell’illuminazione artificiale, della luce naturale della casa,dei colori delle pareti, delle tende, dei tappeti e di tutte le cose piccole o grandi che saranno il tuo contesto. Ti sembra un lavoro impossibile? Potresti chiedere la consulenza di architetti e interior designer che sapranno darti sempre una visione d’insieme facendo risaltare i dettagli.

La casa è l’ambiente in cui troviamo rifugio dalla frenesia quotidiana. La casa diventa luogo di ritrovo per amici e parenti, un punto fermo per momenti importanti della nostra vita. La casa, la tua casa senza che te ne renderai conto … diventa fonte d’ispirazione per i visitatori. Forse non te lo diranno mai, ma stanno pensando di copiare le tue idee.  

Copiare o non copiare? 

Se vuoi puoi dargli qualche consiglio!

Pubblicato il

Illuminazione Controsoffitti

DSC00334
www.ideacolor.it

I controsoffitti in cartongesso permettono di raggiungere livelli estetici davvero sensazionali.

La fantasia del progettista trova un campo fertile per formare un alchimia tra forme, colori e illuminazione. In questo post parliamo di illuminazione.

LED e’ la parola piu’ pronunciata da interior design sull’argomento. L’effetto puo’ essere suggestivo e anche colorato.

La foto in alto mostra un bagno con led azzurro.

Cos’e’ esattamente il led?  Quella utilizzata in questo caso e’ una striscia continua di tante piccole luci , che nell’insieme formano questo effetto.

La cosa importante e’ creare degli spazi appositi dove alloggiare i led. E’ buona norma formare preventivamente delle canalette con il cartongesso in modo da nascondere la fonte della luce e lasciare ammirare solo la luce.

DSC00329
www.ideacolor.it

  In questo caso il led e’ inserito solo nel lato della testata del letto. I faretti che si vedono sono invece inseriti al centro di ogni anta dell’armadio.

E’ evidente che l’architetto ha previsto ogni cosa e appena la camera ospitera’ gli arredi, la luce non solo risultera’ ben distribuita, ma anche idonea per la vivibilita’ dell’ambiente.

DSC00339
www.ideacolor.it

  Il discorso delle canalette , e’ funzionale anche per i neonNella foto si vedono due scie di  luci prodotte da neon.  Oltre ad un effetto scenografico, tale soluzione mantiene la promessa di offrire una luce adeguata. L’effetto e’ reso  bello dal lavoro effettuato sul cartongesso, creando canalette profonde 40 cm in  orizzontale 30 cm in verticale.

DSC00328
www.ideacolor.it

  Il sistema delle canalette permette anche di alloggiate farettiL’effetto e’ costituito da vari fasci di luce verticali. La metodica e’ sempre la stessa creare uno spazio in cui alloggiare i corpi illuminanti. La protagonista e’ la luce e non la fonte.

DSC00319
www.ideacolor.it

  In conclusione voglio chiudere il sipario di questo post spegnendo le luci. Il motivo e’ quello di farvi vedere che le canalette realizzate sono di buon gusto sempre.

La sensazione e’ di sospensione, non riuscendo a vedere gli ancoraggi.

  Un gioco di luci la sera, un gioco di ombre il giorno.

Striscia LED 16 colori RGB 5M BOBINA SMD5050 IMPERMEABILE CON ALIMENTATORE E TELECOMANDO INCLUSO