Pubblicato il

I vantaggi della pittura antimuffa.

Con le prime piogge si inizia a correre ai ripari per un controllo rapido della casa sia dentro che fuori. Eppure nonostante tutto sembra che il problema della muffa torni puntuale come un orologio svizzero.

Hai provato una pittura antimuffa? Non pensare che le pitture siano tutte uguali. Ti ricordo che le caratteristiche di un prodotto sono studiate da tecnici del settore e come se non bastasse sono obbligati a fornire una scheda tecnica per ogni prodotto commercializzato. Per cui, superata la barriera che un prodotto sia uguale ad un’altro ti suggerisco alcuni prodotti validi per aiutarti a sconfiggere la muffa o per lo meno, in casi molto gravi, a rimandare il più possibile il problema. Clicca sull’immagine per scoprirne il prezzo!

Come puoi notare ci sono diverse opzioni per trattare le pareti e i soffitti con pittura antimuffa. Adesso tocca a te valutare il grado del problema e decidere quale prodotto utilizzare. In casi estremi si può agire con trattamenti radicali, quali il detergente, fissativo e antimuffa. Ti consiglio di ampliare l’argomento. Se pensi di affidare i lavori ad un impresa edile , essere informato sui prodotti ti permetterà di capire la qualità dei materiali impiegati. In pratica, Ideacolor è sempre al tuo fianco per darti una mano con i suoi consigli. Non dimenticare comunque che siamo presenti anche al di fuori del web, con una ditta operante nel settore cartongesso e tinteggiatura. Insomma, siamo sempre presenti!

I migliori prodotti contro la muffa

Ti potrebbe interessare:

Bisaten Antimuffa – provato per voi

Tinteggiatura – come proteggere i pavimenti

Il cartongesso non conosce limiti…

Dove trovare adesivi murali davvero originali!

Pubblicato il

Tinteggiatura – come proteggere i pavimenti


 

 

coprire i pavimenti

 

L’euforia e’ alta quando si pensa di effettuare lavori di tinteggiatura.

Non si vede l’ora di gustare il cambiamento cromatico e subito si apre la latta per dare una pennellata sul muro.

 Bastano pochi istanti per renderci conto che il colore non e’ solo sul muro … ma anche sul pavimento.

 E’ fondamentale coprire bene i pavimenti e gli arredi PRIMA di iniziare i lavori di tinteggiatura.

 Quali materiali utilizzare?

  • Cartone sottile. E’ l’ideale per coprire pavimenti. Il costo e’ modesto e lo trovate in rotoli da circa 50 m.
  • Cartone ondulato. Di solito lo si usa per il parquet, in quanto e’ piu’ spesso, avendo l’accortezza di posizionare la parte ondulata in vista. Ideale anche per marmi appena lucidati. Il costo e’ superiore, ma sembra l’unico per i pavimenti su indicati in quanto hanno bisogno di traspirabilita’.
  • Plastica rigida. Si puo’ acquistare a metro o a peso. E’ molto pratica in quanto si puo’ pulire meglio , ad esempio se c’e’ molta polvere permette anche di essere lavata. I costi sono maggiori.
  • Plastica sottile. E’ la più comune ed economica, ideale solo per lavori molto rapidi, forse solo per ritocchi. Il costo e’ bassissimo, ma anche la qualita’. Difficile da posizionare e facile da strapparsi.

Quali sono i metodi?

  • Copertura parziale. Si risparmia tempo e soldi. Ma e’ un risparmio all’apparenza, in quanto non si raggiunge lo scopo della copertura dei pavimenti. Infatti alcune gocce possono sconfinare l’area di copertura e altre essendo concentrate in qualche metro di cartone, ci metteremo le scarpe sopra e lasceremo impronte colorate.
  • Copertura totale. Il tempo si perde all’inizio, e tale lavoro si svolge prima di entrare il colore. In questo caso si stendono i cartoni per tutto il pavimento, unendoli con nastro di carta. Non deve rimanere un solo centimetro scoperto. Inoltre, anche il battiscopa verra’ ricoperto di nastro non solo nella parte superiore , ma in tutta la superficie. Cosi’ si evita di dare qualche pennellata oltre il nastro.

 

Come coprire i pavimenti, cartone, plastica
Le scale meritano un adeguata copertura per evitare incidenti sul lavoro. La copertura riguarda ogni singolo scalino .

 

 

Porte interne, ducotone, copertura prima di tinteggiare
Coprire le porte prima di tinteggiare e’ indispensabile per un lavoro pulito e professionale.

 

Come si evince dalla foto, si possono coprire anche le scale operando in totale sicurezza.

 Non dimenticare che:

  • Coprire bene i pavimenti vi fara’ risparmiare tempo e soldi.
  • Superfici come il cotto, il parquet, ceramica ruvida NON si puliscono facilmente.
  • Pulire “grattando” con la spatola puo’ formare graffi sul pavimento
  • Se coprite…scoprite che ne e’ valsa la pena!

 

Potrebbe interessarti:

Idropittura  –  come conservare i colori

Idropittura – come fare i ritocchi

Coloranti – 10 cose da sapere

 

Foto in evidenza: tutorcasa.it

Foto copertura scala e porte: www.ideacolor.it