Pubblicato il

10 buoni motivi per scegliere la carta da parati!

La carta da parati è tornata di moda! Personalmente credo che non se ne sia mai andata, infatti ne ho sempre apprezzato l’eleganza. Ma adesso che se ne parla tanto , penso sia doveroso proseguire la mia mission: proporre a tutti la carta da parati!

Ma perchè dovresti scegliere la carta da parati?

  1. Design. I motivi proposti sono accattivanti e unici. L’impatto visivo è di grande effetto e dona un tocco particolare ai tuoi ambienti.
  2. Costo. A dispetto di ciò che si possa pensare, rivestire una parete con un fotomurale costa anche meno di diverse pitture decorative . Una valutazione ti permette di quantificare i costi.
  3. Novità. Tra i soggetti proposti sono molto particolari gli effetti 3D. Ti sembrerà di essere pienamente coinvolto in un immagine tridimensionale.
  4. Posa. La facilità di posa è notevole. I fotomurali sono composti da teli numerati e la colla si applica sulla parete. Questo rende il lavoro più pulito e non ti serve il tavolo per la carta.
  5. Moda. La carta da parati è presente nelle case al passo con i tempi. Consigliata da architetti, interior design e magazine.
  6.  Resistenza. Lavabile, antigraffio e duratura nel tempo. Ideale per zone di passaggio o soggette a usura.
  7. Mascheratura. Le imperfezioni delle pareti , relative a piccoli graffi, micro fessure o ondulazioni sono ben mascherate dalla carta da parati.
  8. Personalizzazione. Scegliere un motivo rispetto ad un altro è indice di personalità. Un fotomurale che rispecchia te, il tuo essere … e la tua casa.
  9. Artistica. Alcuni parati sono ispirati a quadri famosi, all’architettura , ai ritratti. Il bello dell’arte in rivisitazione moderna.
  10. Curiosità. Forse non hai mai preso in considerazione la carta da parati. La curiosità potrebbe essere la scintilla che ti farà apprezzare la bellezza della carta.

 

10040905-9-eb10

 

10110904-29-eb10

 

10040907-37-eb10

 

10040905-8-eb10

 

10040904-1-eb10

 

Vai allo shop …  e scopri altre interessanti novità!

 

M. M.